Il nuovo credito d’imposta 2020 sugli investimenti in beni strumentali

La legge di Bilancio 2020 (legge n. 160/2019), tra le tante novità, prevede l’introduzione, in sostituzione delle discipline dell’iper e del super ammortamento, di un credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali, compresi quelli immateriali funzionali alla trasformazione tecnologica secondo il modello Industria 4.0. In particolare, l’agevolazione consiste in … Leggi tutto

Bonus pubblicità, dichiarazione sostitutiva entro il 31 gennaio

Scadrà il prossimo 31 gennaio 2020 il termine per l’invio della dichiarazione sostitutiva riferita agli investimenti pubblicitari effettuati nel 2019, ai fini della fruizione del relativo credito d’imposta. Al riguardo si precisa che l’agevolazione in commento è disciplinata: dall’art. 57-bis, comma 1, del D.L. 24 aprile 2017, n. 50, convertito … Leggi tutto

Le novità della legge di Bilancio 2020

È stata pubblicata sul supplemento ordinario n. 45 della Gazzetta Ufficiale 30 dicembre 2019, n. 304 la Legge 27 dicembre 2019, n. 160, recante il “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022”. La legge, salvo quanto diversamente previsto, è entrata in … Leggi tutto

Termini di decadenza per l’accertamento fiscale

La legge di Stabilità 2016 (legge 28 dicembre 2015, n. 208) aveva apportato alcune novità in materia di termini di decadenza per l’accertamento in materia d’imposte dirette e IVA. A fronte dell’eliminazione del raddoppio dei termini di decadenza per l’accertamento in caso di reati tributari, sono stati prolungati i termini … Leggi tutto

Le nuove regole del regime forfettario dal 2020

Il Ddl di Bilancio 2020 ha modificato, nell’attuale formulazione, non ancora definitiva, il regime forfettario agevolato, che già negli anni precedenti ha subito non poche modifiche. È l’art. 88 del Ddl quello dedicato al regime forfettario, con il quale viene abolita la flat tax al 20% per i redditi compresi … Leggi tutto

Visto di conformità sul Modello REDDITI 2019

Si ricorda che, nel caso siano presenti crediti d’imposta superiori a 5.000 euro è necessario, per utilizzare il credito in compensazione orizzontale (quindi con altre imposte e/o contributi), l’apposizione del visto di conformità da parte di un professionista abilitato. L’Agenzia delle Entrate, con la risposta ad istanza di interpello n. … Leggi tutto